Levanzo, l'isola selvaggia delle Egadi
Ricerca
  • Non hai un segnalibro.

La tua lista dei desideri: 0 annunci

Registrati

Levanzo, l’isola selvaggia delle Egadi

Levanzo un piccolo gioiello al largo delle coste di Trapani. Un’isoletta primordiale, selvaggia ed incontaminata dove il tempo sembra essersi fermato ad un’epoca lontana dalla modernità e dal caos.
A Levanzo vivono poco più di 200 persone e non ci sono le auto, si ci muove a piedi, in bici o in barca. Abbiamo realizzato una utile guida a cosa vedere sull’isola e alle sue spiagge più belle. 

Isola di Levanzo 
L’isola di Levanzo è la più piccola dell’arcipelago delle Egadi ha una superficie di 10 chilometri quadrati e un punto più alto: Pizzo del Monaco che raggiunge i 278 metri di altezza. L’isola è caratterizzata da rocce calcaree bianche e da tante grotte da visitare, la più famosa è quella del Genovese. Troverete poche casette bianche affacciate sul piccolo porticciolo, punto di ingresso sull’isola delle meraviglie. 
Levanzo va assaporata lentamente, per i suoi colori e il suo mare meraviglioso. Va percorsa a piedi o esplorata via mare in barca. Ci sono differenti sentieri per scoprire l’isola: il primo dal porto, Cala Dogana, raggiunge la Grotta del Genovese, un altro che attraversa l’isola in tutta la sua lunghezza e giunge fino al Faro di Capo Grosso. Da lì la vista è mozzafiato. Se invece avete voglia di percorrere un cammino costiero, potrete raggiungere il Faraglione passeggiando lungo un sentiero che profuma di lentischi e fichi d’india. 

Spiagge di Levanzo
La costa dell’isola è molto frastagliata e regala calette e spiaggette solitarie a volte difficili da raggiungere, non ci sono spiagge sabbiose troverete scogliere e spiagge di sabbia e sassi. Il modo migliore per esplorarle tutte è in barca. Ma quali sono le spiagge più belle di Levanzo? 

Cala Dogana

È la prima che incontrerete arrivando sull’isola, si trova proprio accanto al porto. È una piccola spiaggetta di ghiaia con una bella vista sulle casette bianche del borgo di Levanzo.

Cala Minnola

Potrete raggiungere questa bellissima spiaggia percorrendo un bel sentiero di circa 20 minuti. È una bella spiaggetta rocciosa circondata da una fitta pineta. Non troppo lontano dalla spiaggia potrete visitare alcuni reperti archeologici risalenti all’epoca romana. 

Cala Fredda

Cala Fredda si raggiunge facilmente a piedi dal porticciolo e da Cala Dogana. Qui troverete un paradiso fatto di sabbia e ghiaia bagnato da acque limpidissime.

Cala Faraglione

Probabilmente è la più famosa dell’isola, si raggiunge con un sentiero dal centro del paese ed il posto perfetto per ammirare il tramonto. 

Cala Tramontana

È forse la spiaggia più grande dell’isola protetta da alte pareti rocciose. È una spiaggia completamente selvaggia e ricca di vegetazione ed è il luogo perfetto per chi pratica snorkeling. 

Cala Calcara

Appartata e raggiungibile sia in barca che attraverso un sentiero lungo la costa, Cala Calcara è una meraviglia da scoprire. Si trova sul versante orientale dell’isola.
Cosa vedere a Levanzo
Cosa c’è da vedere a Levanzo? Il miglior modo per avere un colpo d’occhio dell’isola è fare il giro dell’isola in barca. 
L’attrazione più famosa dell’isola è sicuramente la Grotta del Genovese, famosa per la presenza di graffiti preistorici che raffigurano scene di vita primordiale. L’accesso alla grotta solitamente è chiuso potrete acquistare il biglietto al porto.
Passeggiate per le stradine del piccolo paesino, visitare la chiesetta dell’isola e fermatevi a mangiare pesce fresco in uno dei ristorantini del paese. Sulla sommità dell’isoletta non perdete quel che resta dell’antica torre di avvistamento saracena. 
Come arrivare
Levanzo si raggiunge comodamente in aliscafo o traghetto, il servizio è effettuato da Ustica Lines e Siremar. Potrete arrivare a Levanzo sia da Trapani che da Favignana e Marettimo.
Mappa e Cartina

tag:
Articolo precedente
Articolo successivo

Aggiungi un commento

Devi essere loggato per pubblicare un commento.
Home
Luoghi
Spiagge
Ricerca