Cosa vedere ad Agrigento
Ricerca
  • Non hai un segnalibro.

La tua lista dei desideri: 0 annunci

Registrati

Cosa vedere ad Agrigento

Agrigento ha una storia molto antica, resti del suo antico passato sono visibili ancora oggi. La prima cosa che ci viene in mente pensando a questa città del sud della Sicilia è la distesa di templi dell’antica città greca, la Valle dei Templi, un’incredibile area archeologica patrimonio dell’Umanità UNESCO. 
Visitare Girgenti significa fare un tuffo nel passato, in una delle città più importanti della Magna Grecia e scoprire uno degli angoli più belli della costa siciliana dove si nascondono baie e spiagge color latte. 
Agrigento è distesa su di una piana che degrada verso il mare ed è uno dei posti che non possono mancare nel vostro viaggio in Sicilia. In questo articolo troverete la guida a cosa fare e cosa vedere assolutamente in città in uno o più giorni. 

Cosa vedere ad Agrigento
Cosa c’è da vedere ad Agrigento? La vostra visita non può non cominciare dal centro storico della città, un labirinto di vicoli e stradine di influenza araba che testimonia con antichi monumenti e chiese l’antico passato della città. Merita una visita la Cattedrale di San Gerlando risalente all’XI secolo, la trovate sulla cima di scalinata, sul ciglio di una rupe. La chiesa è una delle più belle espressioni di architettura arabo – normanna.
Non perdete una visita alla Chiesa dell’Addolorata, a picco su una roccia calcarea e famosa per i sotterranei che ospitano le cripte dell’Addolorata. Fate una visita al Monastero di Santo Spirito, una delle testimonianze medievali più belle da vedere in città caratterizzato da un bellissimo chiostro. All’interno del monastero potrete acquistare buonissimi dolci preparati secondo le sapienti ricette delle suore cistercensi. Sul sito ufficiale trovate le informazioni per la visita. Il piano superiore del Monastero ospita il Museo Civico di Agrigento.
Agrigento è la città che ha dato i natali a Luigi Pirandello, non potrete non fare una visita alla sua casa natale che si trova su un altopiano a strapiombo sul mare nella contrada di Caos dove troverete fotografie, libri e quadri d’autore. La casa ospita anche mostre temporanee dedicate al Maestro. Da Agrigento potrete anche percorrere la Strada degli Scrittori e seguire le tracce di Pirandello, Sciascia e Camilleri.
Merita una visita la Chiesa di Santa Maria dei Greci, un edificio realizzato sui resti di un tempio greco di cui sono visibili alcuni resti. Non potete lasciare la città senza aver fatto una sosta al Museo Archeologico Regionale di Agrigento, uno dei più visitati di tutta la regione che vi consentirà di fare un viaggio tra storia ed arte siciliana. Non perdete una passeggiata su Via Atenea e su viale Vittoria dove troverete Villa Bonfiglio la più importante villa della città.
Valle dei Templi
La Valle Templi, gioiello di tutta la Sicilia conserva uno straordinario patrimonio monumentale e paesaggistico che comprende i resti dell’antica città di Akragas, la più imponente dell’antica Grecia, e tutto il territorio circostante fino al mare sino al mare. Dal 1997 il sito archeologico è Patrimonio Unesco. Su un crinale roccioso potrete fare visita ai meravigliosi resti dorici e templi, racchiude dodici templi, numerose necropoli, santuari, opere idrauliche, come il meraviglioso giardino della Kolymbetra e gli ipogei. 
Tra le cose da visitare assolutamente segnaliamo: 

Tempio di Giunone
Tempio della Concordia
Tempio di Ercole
Tempio di Castore e Polluce
Tempio di Giove Olimpo 
Tempio di Vulcano
Tomba di Terone

 
Cosa vedere ad Agrigento in un giorno

Cattedrale di San Gerlando
Casa Natale di Pirandello
Chiesa e Cripta dell’Addolorata
Chiesa di Santa Maria dei Greci 
Chiesa di San Nicola
Palazzo della Provincia
Municipio
Monastero di Santo Spirito
Teatro Pirandello
Piazza Cavour
Villa Bonfiglio
Museo Archeologico Regionale
Museo Civico
Porta di Ponte
Palazzo Celauro
Giardino della Kolymbethra
Via Atenea

 
Cosa vedere ad Agrigento con i bambini
Cosa c’è da vedere ad Agrigento con i più piccoli? Non può di certo mancare una visita alla Valle dei Templi e ai suoi musei. L’Agrigento Archeopark organizza laboratori didattici per i più piccoli, per scuole e famiglie. Al sito ufficiale trovate tutte le informazioni sulle attività e gli orari. 
Se viaggiate nel mese di marzo, non perdete l’appuntamento con il bellissimo Festival del Mandorlo in fiore. In giro per la città, non perdete una visita alla Casa natale di Pirandello, dove troverete anche le pagelle dell’autore. 
Spiagge di Agrigento

Lido San Leone
Scala dei Turchi
Torre Salsa
Eraclea Minoa
Bova Marina
Spiaggia di Gelonardo 
Siculiana Marina
Spiagge di Licata
Pergole
Baia delle Sirene 
Capo Rossello
Lido Azzurro 
Marinella
Maddalusa
Spiagge Punta Bianca
Lido Cannatello
Punta Bianca
Zingarello

 
Cosa vedere ad Agrigento e dintorni 

Riserva Naturale Orientata di Torre Salsa
Licata
Sciacca
Porto Empedocle
Canicattì
Realmonte
Scala dei Turchi 
Cattedrale di Sale
Siculiana
Menfi
Cattolica Eraclea
Cammarata
Palma di Montechiaro
Sito Archeologico Villa Romana
Naro
Favara
Racalmuto

 
Mappa di Agrigento
Di seguito trovate la mappa con le migliori attrazioni di Agrigento

tag:
Articolo precedente
Articolo successivo

Aggiungi un commento

Devi essere loggato per pubblicare un commento.
Home
Luoghi
Spiagge
Ricerca