Assistenza in aeroporto
Ricerca
  • Non hai un segnalibro.

La tua lista dei desideri: 0 annunci

Registrati

Assistenza in aeroporto

In questo articolo troverete informazioni su come richiedere assistenza speciale in aeroporto per portatori di handicap, anziani o persone con ridotta mobilità.  Richiedere assistenza è un diritto di tutti passeggeri.

 

Chi ha diritto a ricevere assistenza?

Secondo quanto stabilito dall’Enac ( l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile), tutti passeggeri affetti da disabilità e tutte le persone a mobilità ridotta possono godere degli stessi diritti di tutti gli altri passeggeri. Il servizio di assistenza speciale viene fornito in maniera totalmente gratuita e senza alcun costo aggiuntivo sul prezzo del biglietto. Secondo quanto stabilito dal regolamento sui diritti delle persone a mobilità ridotta nel trasporto aereo, le compagnie aeree hanno l’obbligo di accettare una prenotazione da parte di un passeggero con disabilità. I paesi dell’Unione europea e tutti gli altri paesi interessati (ovvero i paesi facenti parti dell’Associazione europea di libero scambio (EFTA) sono obbligati a stabilire sanzioni in caso di inosservanza delle norme e designare organismi indipendenti per prendere sotto esame eventuali denunce dei passeggeri. I gestori aeroportuali pertanto sono tenuti a fornire assistenza a: Passeggeri non vedenti o ipovedenti Passeggeri con disabilità o problemi auditivi Passeggeri sulla sedia a rotella – impossibilità a camminare Passeggeri in età avanzata Passeggeri affetti da disabilità mentale Sedia a rotelle per rampe Sedia a rotelle per scale

 

Come richiedere il servizio di assistenza?

I passeggeri che hanno bisogno di ricevere assistenza speciale dovranno mettersi in comunicazione con la compagnia aerea o con l’operatore turistico al quale si sono affidati almeno 48 ore prima del proprio viaggio, per fare in modo che la richiesta di assistenza possa venire comunicata alle attività aeroportuali per tempo. Il tipo di assistenza speciale prenotata sarà riportata sulla carta d’imbarco del passeggero. È fondamentale controllare che la sigla corrisponda con il servizio richiesto. Ecco come interpretare i codici internazionali d’identificazione dei servizi di assistenza a terra: BLND: passeggeri ipovedenti o ciechi WCHR: passeggeri che non possono salire o scendere le scale o percorrere lunghi tragitti in modo indipendente WCHS: passeggeri che non possono percorrere lunghe distanze ma che sono comunque in grado di muoversi in modo autonomo una volta saliti a bordo WCHC: passeggeri immobili non autosufficienti che necessitano assistenza totale DEAF: passeggeri affetti da disabilità uditiva DPNA: passeggeri affetti da disabilità intellettuale o comportamentale Tutti i passeggeri che hanno richiesto un servizio di assistenza dovranno presentarsi al banco per l’assistenza speciale con almeno 2 ore di anticipo rispetto alla partenza del volo. Inoltre, dovranno recarsi alla porta d’imbarco con almeno 30 minuti di anticipo rispetto alla partenza del volo.

 

Assistenza per anziani.

nche per quanto riguarda l’assistenza agli anziani, il regolamento CE 1107/2006 stabilisce che tutte le persone disabili, con mobilità ridotta e anziane abbiano diritto a usufruire dell’aereo come mezzo di trasporto. Così come è stato messo in evidenza nei paragrafi precedenti, gli anziani che hanno bisogno di richiedere assistenza speciale aeroportuale avranno bisogno di presentare la propria richiesta almeno 48 ore prima della partenza del volo e di contattare la compagnia aerea, l’agenzia viaggi o il tour operator con cui è stata effettuata la prenotazione del volo. La richiesta di assistenza verrà mostrata sulla carta di imbarco del passeggero ed è importante accertarsi che corrisponda al servizio richiesto.

 

Numeri Utili:

  • 800 898 121   per assistenza italiana  (dalle 8.00 alle 20.00, tutti i giorni tranne il sabato e la domenica)
  • 00 800 6789 1011   per assistenza europea (dalle 9.00 alle 18.00 ogni giorno della settimana)

 

Attenzione I dati riportati in questa pagina sono aggiornati con frequenza, tuttavia le compagnie cambiano spesso e senza preavviso le loro policy sui bagagli. Vi consigliamo quindi di verificare sul sito web ufficiale della compagnia aerea, pochi giorni prima della partenza, le dimensioni e il peso consentiti per il bagaglio a mano, così da essere sicuri al 100% che i limiti consentiti per il bagaglio a mano siano corretti.

Articolo precedente

Aggiungi un commento

Devi essere loggato per pubblicare un commento.
Home
Luoghi
Spiagge
Ricerca